Mix&match alimentari per un corpo da doppio WOW!

Investighiamo insieme sulle combinazioni alimentari perfette per la nostra tavola ma anche per la nostra linee per mantenerla, migliorarla e definirla. E’ possibile che “giocando” con gli alimenti si possa dimagrire velocemente alternando carboidrati, proteine e grassi mixati nel giusto rapporto.

Perché diciamolo, delle volte notiamo che per quanto ci possiamo muovere e fare sport le diete difficilmente riusciamo a portarle a termine scoraggiati da risultati poco soddisfacenti e che guardandoci allo specchio spesso esclamiamo: “Strano, il mio stile di vita non è del tutto sedentario, sono sempre attento a cosa e quanto mangio, eppure non riesco a diminuire il mio peso: meglio lasciar perdere, non ne vale la pena!”. Il non scendere di peso o peggio il suo aumentare, infatti, può essere causato da diverse variabili, come disfunzioni metaboliche di natura genetica, dall’ingerire di cibi ipercalorici, da consumo frenetico dei pasti, da elementi di natura psicologica o, come già evidenziato, da modesta o assente attività fisica. Mettersi come obiettivo quello di non mangiare ai fast food è già un buon primo passo ma, di certo, da sola, non è sufficiente per conquistare la tanto desiderata “pancia piatta”.

Il più delle volte le cause del fallimento dei nostri tentativi di perdere peso vanno trovate in altri motivi: uno di questi potremmo chiamarlo “cultura dell’alimentazione”. Non tutti i cibi, per esempio, sono digeriti col lo stesso tempo e con le stesse modalità, perché nel percorso digestivo sono interessati enzimi differenti, ognuno di essi capaci di intervenire su uno specifico legame chimico. In parole più semplici non siamo capaci di mangiare e consumiamo ogni giorno, inconsapevolmente, cibi e bevande che messi insieme rendono la digestione più lenta, diminuendo di molto il metabolismo e, di conseguenza, non ci permettono di perdere kg.

Sbagli grossolani a tavola ne commettiamo davvero tanti e, praticamente, tutti i giorni! Facciamo qualche esempio pratico. A chi non non dispiace un bel caldo piatto di pasta al ragù? La combinazione carboidrati più proteine è tra le più complesse da digerire. E allora perché non prepararci un bel tramezzino con prosciutto e formaggio?ERRORE! La combinazione di farinacei e proteine è tra le più complesse da smaltire per il nostro organismo. Stiamo già capendo come ci sono regole che sono determinate dalla fisiologia della digestione.

Infatti quella della proteina necessita di una situazione di acidità nello stomaco che produrrà più acido cloridrico, mentre per i carboidrati, che hanno una predigestione in bocca, nello stomaco si richiede un ambiente alcalino. Ma sbagliamo anche quando mangiamo frutta all’interno dei pasti. Senza addentrarci troppo nei dettagli, se la frutta è mangiata non vicina ai pasti, i tempi per smaltirla sono radicalmente diminuiti; se al contrario è consumata dopo altri cibi, deve attendere che tutti gli altri cibi ingeriti siano smaltiti prima di essere assorbita dall’intestino tenue, quindi c’è spesso il rischio che rimanga per lungo tempo nello stomaco, producendo fermentazione e coinvolgendo anche il resto del cibo. Ciò attesta che anche cibi ipocalorici come la frutta e, alcune verdure ed ortaggi, che sono ricchi di vitamine, fibre e sali minerali, possono dare una spinta all’aumento del peso corporeo se abbinati con altri alimenti. Può esser vero il detto della mela al giorno che leva il medico di torno, ma solo se sono osservate le giuste regole!

Comunque, esistono corrette e salutari mix alimentari che possono essere altrettanto appetitosi e stimolanti anche per i palati più golosi. Non ci credi? La combinazione di legumi e carboidrati, ad esempio, è consigliabilissima: il classico piatto di pasta e fagioli, senza eccedere con i condimenti però (attenzione sempre al sale e all’olio!), è ritenuto da medici e nutrizionisti uno dei più salutari e completi che la nostra cucina ha da sempre offerto. Perfetti anche gli abbinamenti di pesce, carne e uova con verdure di ogni tipo.

Bene adesso non ti tocca altro che accendere i fornelli e… Buon appetito!

Scroll Up